Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Dacca’

Liebe zum Leben

Sono sempre stata un’amante della mia lingua. Non un’amante passeggera o notturna, che sbuca dalle lenzuola prima che si faccia giorno, ma un’amante costante, tenace. Una di quelle amanti che aspettano nonostante siano ormai le undici, con la tavola apparecchiata per due e la cena che si è irrimediabilmente raffreddata, lasciata nel forno perché possa essere riscaldata. Un’amante come Florentino Ariza, con la sola differenza che nella sua lunga attesa non si è concessa improvvisi e temporanei giri della giostra. Tuttavia, per una volta, mi viene spontaneo dire che l’italiano ha ancora molto da imparare, nonostante un passato glorioso e un futuro che, per certi aspetti, fa pendere i lati della bocca verso il basso. Perché l’italiano ha anche una facies triste. Quella che per noi è una “natura morta” (e Dio solo sa quanto mi ha traumatizzata questa espressione durante quei tre mesi di corso di pittura), per gli Inglesi è “still life”, una natura “silenziosa”, “calma”, oppure, se si intende “still” come un avverbio, “ancora vita”. Niente a che vedere con la morte, ma con una calma serafica che farebbe invidia al Dalai Lama.

Oggi mi è arrivato un pugno allo stomaco, o agli occhi, al cuore, al fegato e a tutto il resto. Oggi ho visto questa foto, e ho pensato alla famosa formula “finché morte non vi separi”. Mi ha sempre lasciata perplessa, perché se la morte ci separa da chi amiamo e la formula è pronunciata da chi dovrebbe presentarci al cospetto di Dio, che senso ha (o meglio: dov’è?) la vita eterna? Beh, penso che con questa foto la morte abbia dovuto fare marcia indietro e riconoscere la sua impotenza, la sua pochezza, la sua inconsistenza davanti all’amore. Amor ch’al cor gentil ratto s’apprende. Credo che per commentare questa foto non bastino né l’italiano, né l’inglese, né il francese, ma il tedesco, lingua che – sbagliando – ho sempre guardato con un certo scetticismo per la durezza dei suoi suoni, non capendone la poesia.

Perché in tedesco “liebe” (amore) è terribilmente vicino a “leben” (vita).

Immagine

Read Full Post »